ROM E SINTI
Storia e storie da scoprire

La Mostra Rom e Sinti. Storia e storie da scoprire vuole essere un contributo alla conoscenza della Storia, per grandi tappe, del popolo Rom e Sinto e allo stesso tempo alla conoscenza delle diverse storie personali di Rom e Sinti italiani e non, che si sono fatti strada nel campo delle arti, dello sport, delle scienze, della politica e affermandosi a livello nazionale e internazionale. Alcuni di loro sono noti al grande pubblico, altri lo sono meno, ma portarli alla nostra attenzione significa scalfire quello stereotipo che ci fa vedere soprattutto i Rom in maniera sprezzante. Conoscere, seppur a grandi linee, la loro Storia, le loro culture, le religioni, le tante diversità esistenti all'interno delle loro comunità significa fare lo sforzo di vederli non più come una comunità omogenea, improntata al nomadismo e ad attività illegali, destinata a situazioni abitative non più accettabili come lo sono i campi rom. I nostri pregiudizi, la mancanza di conoscenza, gli stereotipi razzisti così diffusi non aiutano certo a migliorare la qualità di vita di nessuna comunità.

Le opere dell'artista Irina Hale e le tavole realizzate da Domenico Semisa, studioso attento delle culture Rom e Sinti sono volutamente semplici, dirette, illustrative nell'intento di raggiungere soprattutto il pubblico dei più giovani. Abbiamo da fare tanto per contrastare una diffusa cultura dell'odio, dell'antiziganismo, delle discriminazioni e della negazione del Porrajmos - Samudaripen - Olocausto così ancora persistenti.

Orari di apertura: 9:30 - 13:00 e 16:00 - 18:00
Ingresso gratuito
Per informazioni:
nuovofantarca@libero.it - 338 7746218 / 393 8316215

Irina Hale è stata un'artista anglo-russa, nata a Londra nel 1932 e morta a Cisternino il 2 agosto 2022. È stata scultrice, pedagoga, autrice di libri per bambini, illustratrice, pittrice, autrice di spettacoli di teatro d'ombre. Buona parte della sua vita l'ha vissuta in Puglia, in Valle d'Itria, dove ha scritto libri per bambini e realizzato opere straordinarie scaturite dalle sue riflessioni sul presente - sentiva molto sue le sofferenze dei rifugiati e di tutti coloro che vivono ai margini - utilizzando materiali poveri e di riciclo come i cartoni, le stoffe che raccoglieva da ogni dove, oggetti vari e colori. Ci ha lasciato una grande testimonianza di semplicità, di arte pura che a vederla insieme traccia un percorso "altro" di circa novant'anni di Storia umana. La mostra dedicata ai Rom e Sinti è stata realizzata da Irina nell'estate del 2021.

Programma

17 ottobre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Visite aperte alla cittadinanza

18 ottobre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Visite aperte alla cittadinanza
ore 17:00 - 18:00 Proiezione corto Residenza Fittizia di Luca Capponi, produzione Apulia Film Commission, Fondazione Con Il Sud, produzione esecutiva Arbash

19 ottobre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Workshop Come te, diverso da te su razzismi, stereotipi e pregiudizi a cura dell'Associazione Circondario (adatto ad un pubblico dai 12 anni)
ore 16:00 - 18:00 Visite aperte alla cittadinanza

20 ottobre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00
Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Workshop Mostra in gioco - realizzazione di personaggi con materiali di riciclo inerenti i temi della Mostra a cura di Maria Cavallo
ore 16:00 - 18:00 Visite aperte alla cittadinanza


21 ottobre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00
Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 17:00 Presentazione libro Chi rom e chi no di Giovanna Pignataro incontro con l'autrice a cura dell'Ass. Chiromechino di Scampia - Napoli
ore 16:00 - 18:00 Visite aperte alla cittadinanza

22 ottobre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite aperte alla cittadinanza
ore 17:00 Proiezione corti Se andavo a scuola, andavo lontano di Rosa Ferro e DONP di Maria Cavallo

Programma

7 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate e visite libere aperte alla cittadinanza
ore 16:00 - 18:00 Visite guidate e visite libere aperte alla cittadinanza

8 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Proiezione corti Se andavo a scuola, andavo lontano di Rosa Ferro e DONP di Maria Cavallo

9 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00
Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Workshop "Mostra in gioco" - realizzazione di personaggi con materiali da riciclo inerenti i temi della Mostra - per bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni a cura di Maria Cavallo

10 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00
Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00
Proiezione film Io rom romantica di Laura Halilovic

11 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00
Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00
Proiezione cortometraggio Residenza Fittizia di Luca Capponi - produzione Apulia Film Commission, Fondazione Con Il Sud produzione esecutiva Arbash

12 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00
Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00
Workshop "Come te, diverso da te" su razzismi, pregiudizi e stereotipi a cura dell'.Ass. Circondario

Programma

21 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite aperte alla cittadinanza
ore 16:00 - 18:00 Visite aperte alla cittadinanza


22 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Suoni gitani - un viaggio nelle culture musicali dei Rom e dei Sinti a cura di Domenico Semisa

23 novembre ore ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Workshop Come te, diverso da te su razzismi, stereotipi e pregiudizi a cura dell'Ass. Circondario - per un pubblico dai 12 anni

24 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Proiezioni corti:
Se andavo a scuola andavo lontano di Rosa Ferro
DONP di Maria Cavallo
Residenza Fittizia di Luca Capponi - produzione Apulia Film Commission e Fondazione con il Sud, produzione esecutiva Arbash

25 novembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate riservate alle scolaresche
ore 16:00 - 18:00 Workshop Mostra in gioco - realizzazione di personaggi con materiali di riciclo inerenti i temi della Mostra - per bambini e bambine dagli 8 anni ai 12 anni a cura di Maria Cavallo

Programma

12 dicembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate

13 dicembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate
ore 17:00 Proiezione corti Se andavo a scuola andavo lontano di Rosa Ferro, DONP di Maria Cavallo e Residenza Fittizia di Luca Capponi - produzione Apulia Film Commission, Fondazione con il Sud, produzione esecutiva Arbash

14 dicembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 11:00 c/o Spazio Bambini, workshop Mostra in gioco - realizzazione di personaggi con materiali da riciclo inerenti i temi della Mostra - per bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni a cura di Maria Cavallo
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate

15 dicembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 11:00 c/o Sala Narrativa presentazione libro La leggenda del ragazzo di pietra di Flavio Pagano. Incontro con l'autore - per un pubblico dai 13 anni
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate

16 dicembre ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 11:00 c/o Sala Narrativa workshop Come te, diverso da te su razzismi, stereotipi e pregiudizi a cura dell'Ass. Circondario - per un pubblico dai 12 anni
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate
ore 16:30 c/o Sala Narrativa presentazione libro Romantiche e nuove storie con Dario Abrescia e Tiziana Manganella - per ragazzi e adulti

Programma

16 gennaio ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate

17 gennaio ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate
ore 16:00 - 18:00 Proiezione film Nebbia in agosto di Kai Wessel

18 gennaio ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate
ore 16:30 - 18:00 Proiezione corti Se andavo a scuola andavo lontano di Risa Ferro, DONP di Maria Cavallo e Residenza Fittizia di Luca Capponi - produzione Apulia Film Commission, Fondazione con il Sud, produzione esecutiva Arbash

19 gennaio ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate
ore 16:30 - 18:00 Presentazione del libro "Quando arrivammo c'era solo erba alta. L'olocausto infinito di Rom e Sinti" con Paolo Cagna Ninchi, Djiana Pavlovic. Interverranno in collegamento gli attivisti della Fondazione RoMedia - Budapest.

20 gennaio ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 11:00 - 13:00 Workshop Mostra in gioco - realizzazione di personaggi con materiali da riciclo inerenti i temi della Mostra - per bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni a cura di Maria Cavallo
ore 14:30 - 18:00 Visite guidate
ore 16:30 - 18:00 Presentazione animata del libro per bambini "Chi rom e... chi no" dell'Ass. Chiromechino di Scampia (NA) - con Barbara Pierro

21 gennaio ore 9:30 - 11:00 / 11:15 - 13:00 Visite guidate
ore 11:00 - 13:00 Workshop Come te, diverso da te su razzismi, pregiudizi e stereotipi a cura dell'Ass. Circondario

Il Nuovo Fantarca - Chi siamo

La Cooperativa Sociale Il Nuovo Fantarca nasce a Bari nel 1999. Opera per la promozione dei diritti umani, della nonviolenza, della giustizia sociale e dello sviluppo della persona. Tali attività trovano la loro attuazione attraverso percorsi culturali di media education, media literacy e l’uso sperimentale delle nuove tecnologie multimediali anche in contesti di arti terapie.

Realizza ogni anno la Rassegna Internazionale di Cinema per la Scuola, una sorta di festival non competitivo che presenta circa 18 film, alcuni in prima nazionali, destinati ad un pubblico fra i 5 e i 18 anni. La Rassegna si arricchisce di stage, seminari, laboratori di produzione video indirizzati soprattutto ai più giovani, corsi di formazione per adulti e ragazzi. Ogni anno la Rassegna coinvolge circa 12.000 bambini e adolescenti di Bari e provincia.

Una parte delle sue attività cinematografiche hanno un’impostazione fortemente pedagogica e si svolgono in contesti specifici quali campi rom, centri sociali, istituti penali, comunità di recupero psicosociale.

Diverse sue produzioni hanno partecipato a Festival Internazionali di Cinema.

È membro ECFA – European Children Festival Association (Bruxelles) con cui realizza progetti europei. È membro MED Associazione Italiana per l’educazione ai media e alla comunicazione.

Fra le sue collaborazioni più significative:

Regione Puglia – Assessorato alla Cultura, MIBAC – Ministero Beni Culturali, Ministero Giustizia Minorile – Dipartimento Puglia, Università di Bari – Facoltà di Formazione – Psicologia e Comunicazione, Apulia Film Commission, Comune di Bari – Assessorato alla Cultura, Ufficio Garante Minori per la Puglia, Le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado di Bari e provincia